SOMMARIO

 

Editoriale

L’autodistruzione del potere
La destituzione politica degli intellettuali

 

Articoli

Pier Paolo Poggio, Il difficile rapporto tra intellettuali e popolo nel lungo Novecento

William Marx, L’autodestituzione della letteratura

Isabella Vincentini, La libertà radicale della letteratura

Raul Mordenti, L’altra critica degli intellettuali

Iain Chambers, Il fardello della storia

Giuseppe Patella, Vita e morte dell’intellettuale postmoderno

Dieter Lesage, Dopo il populismo, il moltitudinismo?

Carsten Juhl, L’impersonale e l’impopolare come problemi di organizzazione estetica

René Capovin, “Beato quel popolo che non ha bisogno di intellettuali”

Testo

Max Loreau, Christian Dotremont, esprit de COBRA

 

Recensioni


Arata Isozaki, Japan-ness in Architecture (Sarah F. Maclaren)

Lucien Karpik, L’économie des singularités (René Capovin)

Paolo Bertetto, Lo specchio e il simulacro. Il cinema nel mondo diventato favola (Giacomo Manzoli)

Veronica Pravadelli, La grande Hollywood. Stili di vita e di regia nel cinema classico americano (Giulia Carluccio)

«Paragrana», Muße, (Beniamino Fortis)

 

Schede

Krzysztof P. Skowroński; Matthew C. Flamm and Krzysztof P. Skowroński; Fredric Jameson; Santiago López Petit; Alberto M. Racheli

 

Segnalazioni

Brunella Antomarini; Carlo Birrozzi e Marina Pugliese; Mauro Carbone; Iain Chambers; Alessandro Dal Lago, Georges Didi-Huberman; Ticio Escobar, Federico Ferrari; Rosalind E. Krauss; Thomas W. Laqueur; Yves Michaud; Cesare Milanese; Tiziana Privitera; Crispin Sartwell

 

 

N. 15
Marzo 2008

HomeManifestoRedazioneContattiCommentiLinks
SommarioEditorialeArticoli