Mario Perniola, Logica della seduzione
 

NOTA

Alcuni capitoli di questo libro sono stati compresi nel volume Pensare il rituale. Sessualità, morte, mondo, pubblicato in inglese,  Ritual Thinking. Sexuality, Death, World, (Amherst, USA, Humanity Books, 2001), in cinese, Yi shi si wei: xing, si wang he shi jie (Beijing, The Commercial Press, 2006) e in portoghese, Pensando o Ritual. Sexualidade, Morte, Mundo, (São Paulo, Studio Nobel, 2000). La società dei simulacri è invece uscito nella sua completezza in greco, H koinwnia twn omoiwmatwn (Atene, Alexandria Publ., 1991) e in spagnolo (Buenos Aires-Madrid, 2011). La traduzione greca ha fornito l’occasione di una lunga intervista organizzata dalla Panteios University of Athens e condotta da Gianni Kaspiris. Singoli capitoli sono usciti in riviste e pubblicazioni collettive in francese, inglese, tedesco e danese.  Colgo l’occasione per ringraziare i curatori e i traduttori per la cura e l’impegno con cui hanno svolto questo lavoro, e in modo particolare Hugh J. Silverman, Massimo Verdicchio, Anna Teresa Fabris, Xian Zhou, Hou Ling, Jie Lü, Maria do Rosário Toschi, Paola Caenazzo, Michel Makarius, Carsten Juhl, Christian Mileschi.

Questo libro è stato oggetto di un’ampia e significativa accoglienza. Sono intervenuti con articoli e saggi comparsi in giornali riviste e libri Gillo Dorfles, Gianni Vattimo, Aldo Grasso, Hayden White, Antonio Gnoli, Francesco Casetti, Giulio Ferroni, Nils Röller, Luigi Russo, Carlo Sini, Paolo Bertetto, Maurizio Ferraris, Olgaria Matos, Rosa Maria Ravera, Roberto Esposito, Enrica Lisciani Petrini, Michele Perriera, Eduardo Alamaro, Umberto Silva, Francesco Pullia, Caterina Resta, Pier Paolo Poggio, Aldo Marroni, Cesare Valenti, Cesare Milanese, Peter Smith, Rubina Giorgi, Alfredo Todisco, Felice Piemontese, G. Minichello, Michel Miranda, Livio Bottani, Francesco Muzzioli. Alla discussione delle sue tesi è stato dedicato il 13° Annual International Philosophical Seminar Kastelruth, Sudtirol, “Reading Mario Perniola, Ritual Thinking (June 29 - July 8, 2003), organizzato da Hugh J. Silverman, cui sono intervenuti tra gli altri  Erik Vogt, Thomas R. Flynn, Marc De Kesel,  Wilhelm S. Würzer, Silvia Benso, Gary E. Aylesworth, Serge Trottein,  Basil O’Neill, Giuseppe Patella e Roberto Terrosi, nonché il  Close Encounter “Mario Perniola’s Transits” (May 22, 2004), nella 28° Annual Conference of the International Association for Philosophy and Literature - Syracuse University (USA), May 19-25, 2004 con la partecipazione di Gary E. Aylesworth, Robert Shane, Marc De Kesel. Presso il Centro de Filosofia e Ciências Humanas del Departamento de Ciências Sociais dell’Universidade Federal do Pernambuco (Brasile) si è tenuto il 4 gennaio 2007 un seminario con interventi di Roberto Motta, Bartolomeu F. de Medeiros e professori e alunni del  “Núcleo de Religiões Populares”. Costituiscono ricezioni di primaria importanza del  libro il saggio di  Robert Burch The Simulacrum of Death: Perniola beyond Heidegger and Metaphysics?, in Feeling the Difference, Extreme Beauty. Esthetics, Politics, Death (James Swearingen & Johanne Cutting-Gray Ed., New York-London, Continuum, 2002) e le tesi di laurea di  Alessandro Denti, Politeismo teatrico del simulacro, Università di Roma "La Sapienza", Facoltà di Lettere e Filosofia, a.a. 1994-5, di Dario Galvagno, Il tema dell’esteriorità in Mario Perniola, Università degli Studi di Torino, Facoltà di Lettere e Filosofia,  a.a. 1996-7, di Tiziana Ballabio, Il pensiero filosofico di Mario Perniola. Dai simulacri al sex appeal dell'inorganico, Università Cattolica del Sacro Cuore, a.a. 1996-7, di Barbara Verzini, Mutazioni simboliche: Donna Haraway, Orlan, Mario Perniola, Università di Verona. Facoltà di Lettere e Filosofia,a.a. 1999-2000, di Gry Solbraa, Fra det samme til det samme. En studie i Mario Perniola rituelle og estetiske tenkning , Universitetet i Oslo, Filosofisk Institut, Host 1999. Infine il libro ha dato luogo a numerose interviste tra le quali menziono quelle con Eduardo Alamaro (1981), Carsten Juhl (1982), Marco Macciantelli (1983), Christian Descamps (1983), ripresa in Entretiens avec "Le Monde". 4. Civilisations, (Paris, La Découverte, 1984) e Haroldo Ceravolo Sereza (2000). A tutti costoro, così come ai miei lettori passati e (spero) futuri, va il mio più vivo ringraziamento.

 

 

N. 20-21
Maggio 2010

HomeManifestoRedazioneContattiCommentiLinks
SommarioEditorialeArticoli